txuriurdinroma

Italiako Txuriurdinak Taldea

Alavés-Erreala: 0-2

Dopo 14 anni la Real torna a vincere sul campo della’Alaves, un campo notoriamente maledetto. Una vittoria voluta per tornare a crescere e lottare per le primi posizioni. Una vittoria anche totale sia sul fronte del gioco che del possesso palla, oltre il 70%. Le reti sono state siglate da Oyarzabal e da Elustondo. Oltre 500 i tifosi txuri-urdin presenti al Mendizorroza. Aúpa la Real!

Illaramendi gol decisivo con la Spagna

Asier Illaramendi si aggiunge all’ottima prestazione di Odriozola nella nazionale spagnola con una rete che da la vittoria in Israele e porta la selezione iberica ai prossimi mondiali russi. Aupa Real!

L’azzurro dello stemma della Real torna al passato

La Real Sociedad ha comunicato che l’azzurro del suo stemma è tornato alla tonalità del passato senza alcun cambiamento dello stemma stesso. Aupa la Real!

Pillole txuri-urdin

Grande debutto per Odriozola che contro l’Albania gioca in maniera impeccabile prendendo un bel sette e non facendo sentire l’assenza di Carvajal.

Vittoria del Sanse contro il Lealtad CD per uno a zero.

Quindi anni fa esatti Xabi Prieto debuttó con la maglia della Real! La sua maglia rimane sempre quella più venduta!

Erreala-Real Betis: 4-4

Finalmente un pareggio dopo ben tre sconfitte consecutive in campionato. Un punto guadagnato con le unghie nonostante tutto. Un match molto intenso, con capovolgimenti continui di fronte, giocato con intensità da entrambe le squadre. Un pareggio giusto, contro un forte Betis, che merita la posizione che occupa in classifica. Magari avremmo potuto anche vincere, ma anche perdere, quindi nella situazione attuale, un punto d’oro. Le reti txuri-urdin sono state segnate da Willian Josè, Oyarzabal, Xabi Prieto e infine da Diego Llorente, a mio parere il migliore in campo della Real. Due settimane di riposo che cascano a fagiolo, sia per riprendere fiato e sia per fare un po’ di chiarezza. Sinceramente non è possibile subire la media di 3 reti a partita nelle ultime 5. Aspetto con inpazienza il rientro di Iñigo, pedina fondamentale. Aúpa la Real!

Zenit-Erreala: 3-1

Partita mediocre. Difesa scandalosa. Rulli vergognoso. Quarta sconfitta consecutiva. Il problema non è tanto la sconfitta ma il modo in cui è avvenuta. Avevamo iniziato la stagione con quattro vittorie consecutive e ora ci ritroviamo con quattro sconfitte di seguito. Tre in Liga e una in Europa League e viceversa. Si sente molto la mancanza di Ińigo in difesa, anche perché non si possono subire tre gol a partita. La partita con il Betis sarà decisiva. Aúpa la Real!

Copa del Rey

Sono stati sorteggiati i sedicesimi di finale della Copa del Rey 2017/18 dove la Real affronterà il Lleida attualmente in Segunda B. L’andata si svolgerà fuori casa il prossimo 25 di ottobre mentre il ritorno sarà a ad Anoeta il 29 di novembre. Aupa la Real!