Reala-Psv: 3-0

Dopo un primo tempo inguardabile dove il Psv ha sfiorato diverse volte un meritato vantaggio, la Real rientra trasformata in campo. Nonostante la pioggia battente che da giorni sta martoriando San Sebastian, gli uomini di Alguacil cambiano registro. Prima guadagnano un rigore che capitan Oyarzabal trasforma, e poi raddoppiano con lo stesso giocatore. La Real inizia a produrre gioco, e sfiora la terza rete in svariate occasioni. Il Psv resta in dieci, e i txuriurdin ne approfittano per segnare il terzo e definitivo gol con Sorloth. Una vittoria sofferta, ma meritata alla fine. Una vittoria che oltre che a portare gli uomini di Alguacil ai sedicesimi di finale della Europa League, da morale e forza per il delicatissimo match di domenica contro il Real Betis. Presenti sugli spalti di Anoeta circa 25mila impavidi che hanno sfidato la pioggia torrenziale pur di sostenere i propri beniamini. Omaggio da parte della grada Zabaleta proprio al defunto tifoso txuriurdin scomparso 23 anni fa. Aupa la Real!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...